Una donna di 44 anni è stata picchiata e violentata nel corso di una rapina avvenuta ieri sera nel suo centro massaggi alla periferia di Napoli. La donna, titolare dell'attività, mentre si trovava da sola, è stata aggredita da un uomo descritto come africano, alto circa 1.80, che ha prima chiesto l'incasso della giornata e poi l'ha afferrata alla gola e spinta in un camerino costringendola a un rapporto sessuale. Al termine, a causa delle urla della vittima, l'uomo l'ha schiaffeggiata e le ha strappato i vestiti. Infine è scappato senza portar via i soldi prima dell'arrivo dei soccorsi. La donna ha rifiutato il trasporto in ospedale.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information