Nemmeno i siti di rilevanza storica sono esenti da atti vandalici a scopo di furto. Questa volta è toccato al parco archeologico di Cuma dove ad essere stata presa di mira è stata la biglietteria, da cui è stato asportato l'incasso. A renderlo noto è il presidente del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, Paolo Giulierini.
“La scorsa notte è stata presa d'assalto la biglietteria del Parco archeologico di Cuma. Ignoti hanno sventrato la cassaforte e portato via tutto l'incasso. Questa volta è toccata a noi. L'ondata di microcriminalità sta da giorni colpendo tutta l'area. Nell'ultima settimana due stazioni dell'EAV sono state prese di mira dai ladri. Ci auguriamo che le forze dell'ordine possano aumentare i controlli sul territorio e rendere sempre più sicura quest'area a tutela di tutti”.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information