Tragedia allo Stir di Giugliano in località Ponte Riccio dove a perdere la vita è stato un dipendente del consorzio unico di bacino. Secondo quanto appreso, l'operaio, Aniello Russo, 52 anni, sarebbe stato travolto da un mezzo meccanico in manovra. Sul posto ci sono gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano e il 118. L'uomo è deceduto sul colpo. Il sindaco di Giugliano in Campania, Antonio Poziello, ha annunciato che proclamerà il lutto cittadino nel giorno dei funerali di A.R., operaio 56enne originario di Giugliano e morto all'interno dell'impianto Stir cittadino, schiacciato da un mezzo in manovra. «Credo sia assurdo si possa morire così, per una distrazione, per una sfortunata coincidenza», dice Poziello che esprime «a nome dell'Amministrazione comunale e dell'intera città le condoglianze alla famiglia, a cui siamo vicini».

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information