Pin It

La complessa attività d’indagine di natura patrimoniale portata avanti dagli inquirenti ha portato gli agenti della polizia di Stato a dare esecuzione al decreto di sequestro beni emesso dal Tribunale di Napoli nei confronti di Antonio Magnetti, attualmente detenuto in carcere e affiliato al clan Di Lauro. 
Il decreto del Tribunale di Napoli ha disposto il sequestro di tutti i beni mobili e immobili intestati all’uomo e ai suoi congiunti poiché, secondo le toghe, costituenti il reimpiego dei proventi delle attività illecite. Gli agenti hanno così sequestrato due appartamenti in Via Vanella Grassi, un appartamento in via Dante e un'auto Fiat 500X per un valore globale di 400mila euro.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information