Sopra cipolle e arance, sotto ben 1 tonnellata e 250 chili di hashish. La scoperta da parte dei carabinieri del comando provinciale di Napoli che hanno fermato due autocarri nella zona puteolana. Sono stati arrestati i due autisti ed un passeggero, tutti incensurati, con l'accusa di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Sul primo autocarro c'erano oltre 836 chili di hashish coperti da chili e chili di cipolle. Sul secondo 414 chili di stupefacente nascosti sotto quintali di arance.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information