Nove arresti sono stati eseguiti nella mattinata di oggi per tre omicidi consumati durante la terza faida del rione Scampia a Napoli, avvenuta nel 2012. Le indagini dei militari, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli si sono fondate sulle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia ma anche su intercettazioni e riscontri. I tre delitti avvennero due il 9 ottobre 2012 e un successivo il 23 ottobre dello scorso anno e maturarono nell'ambito della guerra di camorra che aveva portato alla frantumazione del cartello dei clan di Scampia e Secondigliano nelle due fazioni degli Abete-Abbinante-Notturno contrapposti ai Marino-Leonardi-Vinella Grassi. Le persone raggiunte dalla misura cautelare, secondo gli investigatori, sono tra gli esponenti di primissimo piano delle due fazioni.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information