Salvatore Brancaccio. È questo il nome del 46enne deceduto ieri in un drammatico incidente nella zona industriale di Pozzilli, paese di confine tra la provincia di Isernia e il Casertano. L’uomo era residente a Caivano. Era l’amministratore della Errep Tecnologie, ditta impegnata nel settore del metallo, e stava lavorando insieme al figlio. Secondo una prima ricostruzione dei fatti l’operaio è stato travolto da un muletto. Sull’accaduto indagano i carabinieri.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information