Per procurarsi i soldi della droga e dell'alcol estorceva soldi al padre da 9 anni: era finito in carcere nel 2009 ma poi aveva ripreso a minacciare il genitore. L'ultimo episodio, a San Pietro a Patierno, a Napoli, ieri sera quando in casa erano presenti parenti arrivati per le feste: l'uomo, un 40enne, già noto alle forze dell'ordine - secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri - è andato in escandescenze perché qualche parente lo avrebbe guardato in maniera strana. Come spiegato dai militari, ha iniziato ad alzare la voce, ha malmenato il padre, distrutto mobili, oggetti vari e alcune porte a vetro tanto che sul pavimento c'era il sangue che ha perso ferendosi. A chiamare il 112 un cugino. Sono intervenuti in casa i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo che hanno arrestato il 40enne mentre picchiava il padre. La vittima ha riportato contusioni guaribili in 5 giorni. Il 40enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information