Il problema delle stese in alcuni quartieri di Napoli torna ad essere estremamente serio e preoccupante. Che avvengono principalmente come dimostrazioni muscolari tra gruppi avversari di criminalità organizzata, per imporre il dominio su un territorio. L'ultima in ordine di tempo c'è stata ieri sera al rione Sanità, dove sono stati esplosi numerosi colpi di arma da fuoco in strada. La segnalazione è arrivata poco prima delle 21 alla centrale operativa della Questura di Napoli. Sul posto, gli agenti hanno rinvenuto 12 bossoli lungo Salita Capodimonte, tra i civici 115 e 132; non risultano danni a cose o persone. Sarebbe accertato che si è trattato proprio di una stesa, con colpi di pistola esplosi in aria da scooter in corsa come atto intimidatorio.
La zona, tra la Sanità e Capodimonte, era stata al centro di fibrillazioni criminali circa un anno fa, quando si accese lo scontro tra due clan insediati nella Sanità, i Sequino-Savarese, nella parte bassa, e i Vastarella, in quella alta.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information