Quando gli agenti del commissariato di San Giorgio a Cremano (Napoli) sono intervenuti, lo hanno trovato che si accaniva sul padre 70enne con calci e pugni mentre la madre chiedeva aiuto sull'uscio di porta. D.S., 46 anni, da tempo maltrattava, picchiava e minacciava i genitori per futili motivi.

Da ultimo ieri, quando la causa scatenante é stata un pranzo ritenuto non all'altezza e ha reagito scagliando suppellettili e stoviglie contro il padre. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. I poliziotti sono intervenuti su segnalazione della centrale operativa in via Buongiovanni, dove era stata segnalata una lite in famiglia. Non senza difficoltà sono riusciti, dopo una breve colluttazione, a bloccare l'aggressore mettendo in salvo il padre dai calci del figlio. Non era la prima volta che i due anziani coniugi si rivolgevano alle forze dell'ordine denunciando le violenze del figlio. La vittima, 70anni, è ricorsa alle cure dei sanitari. Per lui una prognosi di sette giorni.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information