Si era fatto refertare una contusione al polso, con una prognosi di 5 giorni, causata da un presunto incidente stradale, ed è stato proprio a causa di quel referto che la Polizia di Torre del Greco, nel Napoletano, è riuscito ad arrestare un latitante di 45 anni, Alfonso De Carlo, domiciliato a Torre del Greco e residente a Velletri.

Gli agenti del commissariato di Torre del Greco, coordinati dal primo dirigente Davide Della Cioppa, lo hanno scovato nell'ambito di servizi finalizzati al contrasto delle truffe alle assicurazioni. Durante le analisi dei referti dell'ospedale Maresca, si sono insospettiti e hanno convocato De Carlo in commissariato, per degli approfondimenti. Dai controlli è emerso che l'uomo era latitante da circa un anno: il primo febbraio del 2017 è stato condannato a 2 anni, 11 mesi e 23 giorni, per reati vari. A questo punto ai poliziotti non è restato altro che ammanettarlo e trasferirlo nel carcere di Poggioreale.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information