Un giro di estorsioni contro commercianti e imprenditori a Sant'Anastasia è stato sgominato dalla polizia di Stato. Quattro pregiudicati sono stati arrestati dagli uomini delc ommissariato Ponticelli in collaborazione con la Squadra Mobile partenopea, nel corso di una operazione coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. I quattro sono Massimiliano Baldassarre, 41enne napoletano, già sottoposto alla misura della sorveglianza speciale, Francesco Sebeto, anche lui di 41 anni, napoletano, Fiorentino Eduardo Mammoliti, 24 anni, napoletano, e Antonio Sbrescia 26enne di Pollena Trocchia. Il gruppo criminale stava tentando di imporsi per il controllo del malaffare, nella cittadina di Sant'Anastasia: i poliziotti hanno individuato in particolar modo un imprenditore vessato dalle richieste estorsive. La vittima, rassicurata dagli agenti e fiduciosa, ha raccontato quanto stesse accadendo. Durante le indagini sono emersi altri elementi di vessazione come gli inseguimenti nelle strade cittadine ed i tentativi messi in atto dai criminali per punire l'imprenditore come i colpi d'arma da fuoco esplosi verso la vettura della vittima.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information