La Protezione civile della Regione Campania informa che, a partire dalle 22 e fino alle ore 8 di domani mattina la vigente criticità idrogeologica di colore Arancione passa al livello Giallo. Sebbene, infatti, le precipitazioni da quell'ora si andranno ad attenuare, permane il rischio di frane e smottamenti. In particolare, si legge nella nota, insisteranno, sull'intero territorio "Condizioni di rischio residuo per il transito dei deflussi nei corsi d'acqua regionali, anche in assenza di precipitazioni, che possono determinare locali criticità. Possibili cadute massi. Occasionali fenomeni franosi, anche rapidi, legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili (anche a causa degli effetti indotti dai numerosi incendi boschivi verificatisi sul territorio regionale), per effetto della saturazione dei suoli, seppur - precisa ancora il comunicato istituzionale - in assenza di precipitazioni". Fino alle 22, su tutta la Campania resta in vigore la criticità idrogeologica Arancione. La Protezione civile regionale avverte le amministrazioni locali e gli enti competenti che stanno circolando in rete false allerte meteo. Si invita ad attenersi scrupolosamente ai comunicati ufficiali, agli avvisi diramati dalla Sala operativa regionale e agli aggiornamenti pubblicati sul sito della Regione Campania all'indirizzo http://bollettinimeteo.regione.campania.it Resta attivo il monitoraggio h24 del Centro Funzionale e della Sala Operativa. Considerato il permanere dell'allerta, vanno tenute in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, conclude la Protezione civile regionale.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information