In più circostanze (i carabinieri di Napoli ne hanno documentate ben 10) avevano contattato per telefono una società di noleggio a lungo termine e fingendosi clienti avevano lamentato guasti al veicolo in locazione, ottenendo l'auto sostitutiva prevista nei casi di guasto, incidente o avaria. Le 10 auto, una volta ritirate da agenzie convenzionate sul territorio, non erano state mai più restituite e dai primi accertamenti risultano vendute all'estero. A porre fine alla truffa, iniziata con l'appropriazione dei dati delle vetture e di quelli dei clienti in circostanze in via di accertamento, i carabinieri del nucleo investigativo di Napoli, che hanno arrestato due uomini di 27 e 38 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine. I militari li hanno bloccati in flagranza durante l'ennesimo 'colpo' individuandoli all'aeroporto di Napoli: erano appena usciti da una delle società convenzionate dopo aver ritirato un fiammante veicolo con il solito raggiro





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information