Ancora fiamme nell'oasi naturale degli Astroni, al confine tra Napoli e Quarto, dove si lavora da ieri pomeriggio per estinguere due focolai. L'incendio, sulla cui origine sono in corso indagini, è divampato in una zona - tra Colle Imperatrice e la Rotondella - già interessata di recente dai roghi. I primi a intervenire sono stati i volontari del WWF a cui si sono subito affiancati i vigili del fuoco e la Protezione Civile regionale. Per evitare che le fiamme si propagassero è anche stato chiesto l'intervento di un mezzo aereo antincendio impegnato sul monte Faito: sono bastati un paio di lanci per contenere la propagazione delle fiamme. Al momento, secondo quanto si apprende, la situazione sarebbe sotto controllo.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information