Un giovane, Agostino Navarro, di 31 anni è morto annegato nelle acque della Regina Giovanna tra la spiaggia della Solara e quella della Pignatella, in località Capo di Sorrento. Il mare tra Capri e la Penisola sorrentina già da ieri pomeriggio è mosso, forza 4, con vento di maestrale. Negli stabilimenti balneari della penisola sorrentina, compreso quello della Solara sventola la bandiera rossa in segno di pericolo. Il 31 enne, però, insieme alla fidanzata, ha sottovalutato il pericolo, ed i due si sono tuffati in una zona di mare aperto. Quando hanno cercato di risalire sugli scogli si sono trovati in difficoltà. I due sono stati avvistati da altri bagnanti, che hanno dato i l' allarme. Nel tratto di mare sono giunti gli uomini della Capitaneria di porto di Sorrento guidati dal primo luogotenente Enrico Staiano, ed alcune imbarcazioni che erano nelle vicinanze. Navarro e la fidanzati sono stati recuperati in mare e trasportati sulla spiaggia di Puolo, dove ad attenderli c'era un' ambulanza del 118. I soccorritori sono riusciti a rianimare la ragazza, che si è ripresa quasi subito, mentre per il giovane non c'è stato nulla da fare. Nel tratto di mare era giunto anche un elicottero della Guardia Costiera impegnato nel pattugliamento del Golfo di Napoli. La Capitaneria di Porto di Sorrento ha avvertito che il mare sarà agitato nelle prossime ore in aumento ed ha consiglia massima prudenza a bagnanti e diportisti.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information