Pubblicava su siti internet dedicati annunci di abitazioni in affitto - a Ischia ma anche a Rimini, Riccione, Gallipoli - ma le case vacanza erano inesistenti oppure l'indagato non ne aveva la disponibilità. Con l'accusa di truffa aggravata continuata i carabinieri della compagnia di Ischia hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli su richiesta della locale procura nei confronti di Paolo Allotti. L'uomo aveva messo a punto un meccanismo che gli ha permesso di perpetrare una trentina di truffe in danno di sprovveduti turisti che versavano la caparra su un conto corrente acceso dal truffatore sotto falso nome. Gli "affari" hanno portato nelle tasche dell'arrestato circa 15mila euro. L'uomo e stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information