"Mi ritiro dalla corsa a sindaco": l'annuncio, del tutto fasullo, attribuito al candidato sindaco Vincenzo Cuomo, era contenuto in volantini anonimi affissi in alcuni condomini a Portici. L'episodio è stato denunciato da Cuomo al locale commissariato della Polizia di Stato. Nei volantini - affissi in alcuni condomini del centro cittadino - viene riprodotto un falso comunicato di agenzia in cui si dà conto di un inesistente ritiro della candidatura di Cuomo, ricollegandolo a notizie di stampa, reali, circa il coinvolgimento in vicende giudiziarie di Aniello Cesaro, amministratore della ditta che ha in concessione l'impianto sportivo con piscina a Portici, ''affidatogli con procedura ad evidenza pubblica negli anni 2000/2002 periodo in cui non ero sindaco di Portici'' scrive Cuomo nella denuncia. I volantini anonimi sono stati staccati e consegnati a Cuomo da due candidati al consiglio comunale in liste a suo sostegno e anche da alcuni residenti che chiedevano spiegazioni in merito. Il volantino è stato riprodotto e diffuso anche su diversi profili facebook, i cui estratti sono stati consegnati alla Polizia. La Polizia ha eseguito alcune perquisizioni e acquisito le immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information