Tre persone sono state denunciate, circa 22 mila euro ed otto slot machines sequestrate al termine di una serie di controlli dei Carabinieri in centri scommesse di Marano e Calvizzano, Comuni alle porte di Napoli. A Calvizzano, in un bar di via Pertini, i militari hanno sequestrato quattro slot machine prive di targhetta di identificazione e non collegate alla rete telematica e sequestrato la somma di 557 euro contenuta all' interno delle macchine. Circa 21 mila e 500 euro sono stati trovati in un ripostiglio, e 420 euro nel registratore di cassa. Il titolare del centro scommesse, un 35 enne, che non ha saputo giustificare la provenienza delle somme di denaro, è stato denunciato. In un centro scommesse di Marano, in via Castel Belvedere, sono state sequestrate quattro slot machines che funzionavano senza autorizzazione, prive di targhetta di identificazione, e non collegate alla rete telematica. I Carabinieri hanno denunciato il proprietario del Centro scommesse, un 28 enne, ed un 66 enne che aveva preso parzialmente in fitto il centro scommesse.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information