Tre avvisi di garanzia, con l'ipotesi accusatoria di omicidio colposo, sono stati notificati dai carabinieri ad altrettanti medici per la morte della bimba di quattro mesi, deceduta nel pronto soccorso dell'ospedale di Procida dal quale era stata dimessa poche ore prima. La piccola Tea è morta la mattina del 7 gennaio. La sera prima, i genitori l'avevano condotta in ospedale ma, dopo essere stata visitata al pronto soccorso, la bimba era stata rimandata a casa perché trovata in buone condizioni di salute. In nottata la piccola paziente era di nuovo peggiorata, e l'indomani mattina era stata riportata in ospedale, ma inutilmente. Secondo indiscrezioni domani sarà conferito l'incarico da parte della Procura della Repubblica di Napoli al patologo che dovrà eseguire l'esame autoptico. Le informazioni di garanzia sono state emesse anche per consentire agli indagati di nominare dei consulenti di parte in vista dell'autopsia.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information