Moglie, marito e figlio arrestati per spaccio di banconote false. La famiglia della provincia di Napoli aveva deciso di fare acquisti in Molise utilizzando i soldi contraffatti. Il pensionato 69enne, sua moglie di 60 anni ed il figlio di 32 anni hanno visitato diversi negozi tra Venafro ed Isernia, lasciando nelle casse degli esercizi commerciali biglietti falsi da 20 euro. Carne, farmaci, sigarette e generi alimentari per un totale di oltre 500 euro. La gita e' stata interrotta dai carabinieri, che li hanno intercettati nei pressi di Monteroduni (Isernia). Nella loro auto i militari hanno rinvenuto altre banconote contraffatte.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information