Si è spento a Milano l'attore e scenografo Dario Fo all’età di 90 anni. Nato il 24 marzo 1926, aveva vinto il premio Nobel nel 1997. Era ricoverato da qualche giorno all'ospedale “Sacco” del capoluogo lombardo. Se n’è andato. L’attore sommo e il sommo drammaturgo. Il regista, lo scenografo, l’impresario.

Lo scrittore e il pittore. L’uomo di sinistra fuori dal coro, il militante senza bandiere. Il giullare che si fa beffe del potere, il Nobel che fa infuriare gli intellettuali scornati. Dario Fo. Morto a 90 anni e sette mesi per problemi polmonari. Era ricoverato da 12 giorni all’ospedale sacco di Milano. Un’esistenza lunga e fortunata. «Esageratamente fortunata», ripeteva lui che a differenza di quelli mai contenti sapeva dire grazie alla sorte.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information