Una maxi-truffa ai danni di un noto istituto di credito per oltre un milione di euro è stata scoperta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Caserta, coordinato dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere. I finanzieri hanno eseguito, all'alba, cinque ordinanze di custodia cautelare

nelle province di Caserta e Napoli e il sequestro preventivo di immobili per un valore complessivo di quasi 750 mila euro. I dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 12 nell'ufficio del procuratore aggiunto, Luigi Gay, a Santa Maria Capua Vetere.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information