Un rumeno di 34 anni, Gigi Mararu, domiciliato da tempo a Villa Literno, nel Casertano, e' stato ferito da alcuni colpi di fucile alla schiena sparati da un rivale in amore, il titolare di un'azienda agricola, Michele Cerasuolo di 69 anni.

Quest'ultimo da qualche tempo aveva allacciato una relazione con una romena di 43 anni, ex convivente del giovane. Mararu, dopo avere per l'ennesima volta tentato di convincere la connazionale a riallacciare il rapporto sentimentale con lui l'ha aggredita e malmenata in prossimita' dell'azienda agricola di Cerasuolo. Quest'ultimo, che dalle prime indagini aveva diffidato piu' volte il rumeno ad infastidire la connazionale, ha imbracciato il fucile da caccia che deteneva legalmente ed ha sparato colpendo il rivale in amore alla schiena e ad un fianco. Mararu e' stato soccorso e trasportato nella clinica 'Pinetagrande' di Castelvolturno, nella quale si trova ricoverato in prognosi riservata. Cerasuolo e' stato rintracciato dai carabinieri ed arrestato con l'accusa di tentato omicidio.





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information