Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594212484, 1385, 1288, 0, 97 )

Sesto contagio da Coronavirus a Casal di Principe. A darne notizia stamattina è stato il sindaco Renato Natale con un post su facebook. “Ad oggi registriamo a casale 6 casi positivi, di cui 3 nello stesso nucleo familiare. Dei 6 una è guarita, due sono ricoverati in ospedale, uno è a casa sintomatico e due sono a casa senza sintomi. Ovviamente sono state attivate tutte le misure di contenzione; la situazione è monitorata dal Servizio Sanitario e dai medici di famiglia. Intanto l'ASL ha provveduto alla sanificazione ambientale della Città, accompagnati dalla nostra Protezione Civile. Il Comune sta programmando un'altra sanificazione per la prossima settimana con l'aiuto degli agricoltori che hanno messo a disposizione i loro mezzi (li ringraziamo). Successivamente dopo Pasqua provvederemo con una terza operazione con Ditta specializzata”. Poi una nota critica il primo cittadino la riserva ai ritardi sui tamponi, un problema sollevato i molti altri comuni. “Ancora ritardi nell'esecuzione dei tamponi laddove sono richiesti; purtroppo le richieste al 118 sono molte e al momento non riescono a soddisfare le necessità in tempi stretti. La media attualmente di circa 5 giorni dopo la richiesta. Ma l'ASL sta attrezzando nuovi dispositivi ed una diversa organizzazione per accelerare i tempi. Come già preannunciato intanto si sta mettendo a punto anche una specifica equipe multi specialistica, che in collaborazione con i medici di famiglia potrà attivare la cura a domicilio. Dobbiamo continuare a stare attenti, restare in casa, uscire solo strettamente necessario mantenere le distanze, evitare di affollarsi”.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information