Pin It

Anche Carinaro ha due casi di Coronavirus, a renderlo noto nella serata di ieri sera è stato il sindaco Nicola Affinito, con un post pubblicato sulla pagina facebook ufficiale del Comune: “Vi scrivo, perché non voglio e non ritengo opportuno partecipare a rappresentazioni mediatiche soprattutto in questi momenti e per rispetto della privacy delle persone coinvolte. Come vi ho anticipato nelle missive precedenti e sempre per correttezza d’informazione Vi comunico che due dei nostri concittadini sono risultati positivi al Coronavirus, ho appena ricevuto l’ufficialità dei dati. Ho immediatamente contattato le loro famiglie per predisporre quanto indicato dal protocollo sanitario e sarà cura del nostro Centro Operativo Comunale attivare tutte le misure che permetteranno di garantire e provvedere a tutte le esigenze dei nostri concittadini. Mi sono accertato delle condizioni cliniche e continuerò a tenere monitorato la situazione dei casi in oggetto per informarvi tempestivamente di eventuali aggiornamenti. Nel frattempo, l’Asl sta attivando la procedura per l'indagine epidemiologica per ricostruire i contatti più stretti avuti dai nostri concittadini in modo da mettere in quarantena tutte le persone a rischio. Quello che invece voglio dirvi e confermarvi che l’amministrazione ha contezza dello sviluppo della situazione epidemiologica e sanitaria della nostra comunità ed è in contatto continuo e diretto con i responsabili dell’Asl di competenza ed appena avremo ulteriori comunicazioni vi terremo aggiornati in tempo reale sui risultati di eventuali tamponi eseguiti ai nostri concittadini. La collaborazione di tutti Voi è fondamentale, quindi occorre continuare a seguire e rispettare le indicazioni di igiene già divulgate dalle istituzioni con le diverse ordinanze. Vi rinnovo ancora una volta l'invito a Restare a Casa al momento è l’unica cura contro il male oscuro del Coronavirus”. Stamattina, sempre a Carinaro era scattato un allarme per la presenza di persone provenienti da Milano che non avrebbero comunicato il loro arrivo. Notizia smentita sempre attraverso la pagina social del Comune: È stato segnalato da alcuni cittadini che a Via de Nicola, famiglia Arzillo c’è una presunta presenza di persone provenienti da Milano. A seguito di verifica effettuata, facendo un sopralluogo con i vigili urbani, e telefonando al diretto interessato la notizia non corrisponde a verità”.

Due nuovi contagi da Covid-19 sono stati registrati anche a Marcianise, facendo salire a 5 il bilancio dei casi positivi nella città del Casertano. Ad annunciarlo è stato il commissario Michele Lastella, che ha riferito della comunicazione arrivata in Comune da parte dell'Unità di Crisi della Regione Campania. Si tratta di un giovane di 33 anni, in isolamento dal 18 marzo insieme a tutta la sua famiglia, e di un uomo di 67 anni, rientrato da alcuni giorni dal Nord. Il giovane sta bene ed è monitorato presso il proprio domicilio, nel rispetto assoluto di tutte le cautele previste, mentre per il 67enne è stato necessario il ricovero presso una struttura ospedaliera specializzata, data l'evidenza dei sintomi specifici. Come da prassi è stata ricostruita la rete di contatti avuti dalle persone contagiate e da protocollo sono stati posti nello stato di quarantena obbligatoria.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information