I periodi di chiusura forzata per le attività commerciali spesso diventano un’occasione ghiotta per diversi malintenzionati. E infatti un bar pasticceria di Maddaloni è stato già ‘visitato’ due volte dai ladri. L’ultima volta è successo ieri. Il raid è scattato verso le 22: i delinquenti hanno portato via soprattutto sigarette e gratta e vinci. Grande la rabbia dei titolari costretti a subire in questo periodo già molto difficile il secondo colpo in 7 giorni.

“Stesso giorno. Stessa ora. Ci avete distrutto un locale di nuovo dopo 7 giorni esatti. Non crediamo al senso di necessità e di dovere verso le vostre famiglie, perché se fosse così saremmo felici di aiutarvi con il cibo, come spesso facciamo, visto che il cibo è quello che più dice chi siamo e cosa facciamo. Crediamo piuttosto che siete persone alle quali è concesso fare un po’ tutto, figli di un sistema molto malato che sa cercare le risposte in questo tipo di atteggiamenti. Temiamo che possiate pensare che questa sia la terra di nessuno, anche se non è così”. Dichiarano amareggiati i proprietari. “Temiamo inoltre che tutto questo buio possa offuscarci la mente, il cuore, l’anima, perché abbandonati da tutto e tutti, mai tutelati da nessun punto di vista. Ancora una volta non ce la facciamo ad essere come voi e non vi auguriamo di certo quello sia facile pensare in questi momenti. Che possiate trovare la strada giusta prima o poi. Che possiate insegnare ai vostri figli il valore del lavoro, la cultura del sacrificio, la genuinità figlia dell’onestà. Fino a quel momento, che possiate pagare per i vostri errori”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information