Primo caso positivo registrato a Gricignano di Aversa e 'paziente 1' registrato anche a Teverola. A renderlo noto è stato il sindaco Tommaso Barbato. “Cari concittadini, l’Asl di Caserta mi ha riferito di un caso positivo di Coronavirus nella nostra città. Ho sentito telefonicamente la persona contagiata che, assieme a tutta la famiglia e conoscenti, si sottoporrà alle procedure del caso. Al momento le sue condizioni sono stabili. Invito tutti a stare calmi e, soprattutto, a non avviare nessuna “caccia alla streghe” (vi ricordo che la violazione della privacy e la diffusione di dati personali è un reato penale). Io e le istituzioni competenti siamo già al lavoro per tenere la situazione sotto controllo. Vi prego, ora più che mai, di restare in casa e di uscire il meno possibile”. Intanto è giunta notizia di un terzo caso positivo al Coronavirus a Cesa. È stato reso noto attraverso la pagina facebook ufficiale del Comune. “Ieri sera tardi abbiamo avuto notizia dall'Asl che uno dei 3 tamponi in attesa di esito è risultato positivo, mentre un altro è risultato negativo. Per cui al momento la situazione è la seguente: 3 Tamponi Positivi, uno dei quali in attesa di accertamenti per l’avvenuta guarigione; 4 Tamponi Negativi; 1 Tampone in attesa di esito. Per quanto riguarda la persona cui è stata riscontrata, ieri sera, la positività al Codiv-19 possiamo, al momento, precisare che la situazione sanitaria è seguita dall'Asl e dunque dai medici. Si tratta di una vicenda monitorata, da più di una settimana, dal Comune, dai Carabinieri, dall'Asl e dai Vigili Urbani. Per cui già sono scattate, già da alcuni giorni, le misure precauzionali. Nel frattempo il Comune assieme a tutti i soggetti istituzionali coinvolti stanno cercando di ricostruire, in modo ulteriore, la catena dei rapporti. L'invito è sempre quello di stare a casa e non uscire se non per ragioni di necessità, lavoro e salute. Il sindaco Enzo Guida e l'Amministrazione Comunale”.

Primi 2 casi sono stati registrati anche a Succivo. In mattinata il sindaco Gianni Colella ha ricevuto la comunicazione dal Dipartimento di prevenzione dell'Asl sulla positività di 2 tamponi effettuati su cittadini succivesi. Si tratta di un uomo e di una donna 65enni. Entrambi, in contatto diretto con il primo cittadino, sono in buone condizioni di salute e stanno in quarantena domiciliare. Non hanno avuto contatti con l'esterno in quanto stanno in isolamento già da 10 giorni. "Invito la popolazione a non farsi prendere dal panico e di continuare ad osservare, anche più di prima, le indicazioni nazionali, regionali e comunali". Ad Aversa invece il bilancio dei contagi sale a 4. L’ultimo è un uomo di 62 anni "con cui ho parlato pochi minuti fa e per il quale è in corso l'indagine epidemiologica" fa sapere il sindaco Golia. "Anche a lui i nostri auguri di una pronta guarigione. Sono in costante collegamento con tutti loro e stanno bene. Il caso 1 si è già sottoposto al secondo tampone di controllo e spero di potervi annunciare quanto prima la sua guarigione". E a quattro sale anche il bilancio dei contagi a Santa Maria a Vico, dove è arrivata la comunicazione di un'altra positività nella Valle di Suessola. "Si attendevano i risultati di ulteriori tamponi effettuati su nostri concittadini. Stamattina, la Protezione Civile Regionale ci ha comunicato due risultati di cui uno negativo ed uno positivo al Covid-19" si legge nella nota del Comune. "Il sindaco ha immediatamente convocato il COC per adottare i provvedimenti del caso”.






Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information