Ancora un caso sospetto di Coronavirus nel Casertano, dopo quello poi rivelatosi come polmonite da cui è affetto il paziente ricoverato nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno. A destare dubbi questa volta è una paziente anziana ricoverata all’ospedale di Sessa Aurunca, già sottoposta al test del tampone che è stato inviato al Cotugno per gli esami di accertamento i cui esiti saranno resi noti in serata. In merito all’allarme immediatamente scattato nella zona il sindaco Silvio Sasso invita alla cautela, precisando che la paziente non ha fatto viaggi in Cina e non è stata a contatto con potenziali vettori del virus.
Questa al nota del primo cittadino di Sessa Aurunca diffusa poco fa a mezzo social: “Sospetto caso di Coronavirus presso l’ospedale si Sessa Aurunca. Tutto sotto controllo. Il Pronto Soccorso è regolarmente aperto. Una paziente di età avanzata che non è stata in Cina e non ha avuto contatti con persone provenienti dalla Cina è stata sottoposta in via precauzionale al relativo esame-tampone presentando sintomi del virus comuni però anche altre patologie ordinarie. Il risultato dall’Ospedale Cotugno di Napoli si conoscerà in serata”. Poi ammonisce duramente chi fa allarmismo diffondendo notizie false: “Ingiustificati allo stato tutti gli allarmismi. Falso e pericoloso diffondere la voce della chiusura del Pronto Soccorso che invece è regolarmente aperto. Attenzione e responsabilità”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information