“Sono completamente sereno nell'ambito di questa vicenda e, naturalmente, assolutamente fiducioso delle valutazioni che farà la Magistratura rispetto a questo tema". Antonio Mirra, sindaco di Santa Maria Capua Vetere, ha così commentato la notifica di avviso di richiesta di proroga delle indagini preliminari in merito ad una ipotesi di abuso d'ufficio relativa ad occupazioni illegittime presso l’Istituto Autonomo Case Popolari. Tutto iniziò dalla richiesta di sgombero di 30 famiglie da parte dell’Iacp che il primo cittadino Mirra si è ritrovò già avviato nei primi giorni del suo insediamento.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information