I militari del reparto territoriale di Mondragone stanno indagando su quanto accaduto ad una 30enne di nazionalità cinese, che sarebbe stata selvaggiamente picchiata al termine di una lite sorta per questioni private. Le indagini si stanno concentrando su una persona che vive con lei. L’allarme è scattato verso le due di notte quando sul tratto mondragonese della Domiziana è giunta un’ambulanza. La giovane aveva una profonda ferita alla testa e sul volto i segni evidenti di un’aggressione. La 30enne è stata immediatamente trasportata al pronto soccorso dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca: non è in pericolo di vita, ma il trauma cranico subito nel corso della violenza è stato comunque monitorato.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information