Trenta euro, questa è la somma di denaro che a Rocco B., 45enne di Caserta, è costata un’accusa per estorsione ed un probabile processo al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. Aveva preteso i soldi da un esercente commerciale perché se fino a "quando abbassavano le serrande" non era accaduto nulla era tutto merito suo. I fatti sono accaduti lo scorso mese di settembre quando il 45enne, difeso dall’avvocato Nello Sgambato, si recò nell’attività commerciale minacciando il titolare: "Tieni la macchina qua fuori, le do fuoco" ed ancora "faccio un casino, vi faccio chiudere". Frasi che sono finite nella denuncia sporta dalla vittima e per le quali ora, a conclusione delle indagini, il pm Valentina Santoro si prepara a chiedere il giudizio. Secondo la tesi della Procura sammaritana il 45enne avrebbe ripetutamente minacciato un commerciante per ottenere dei soldi.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information