Venerdì scorso di pomeriggio nei locali della scuola “Villano” a Orta di Atella si è svolto il festeggiamento per il sessantesimo compleanno della preside Maria De Marco. Una festa privata all’interno dei locali di una scuola pubblica è stata consumata con il coinvolgimento delle maestre e del personale. Incredibile con quanta leggerezza e facilità poi i festeggiamenti siano stati anche resi pubblici sui social. In una scuola dove ai bimbi fino a poco fa era vietato poter festeggiare compleanni e onomastici con i propri amichetti la prima a non dare il buon esempio sembrerebbe essere stata proprio la dirigente scolastica. Alcuni avrebbero detto che in realtà la festa sarebbe stata “a sorpresa” ma a giudicare dall’alto grado di organizzazione e dall’abbigliamento della De Marco risulterebbe un po' difficile da credere. Tutta in ghingheri per il suo sessantesimo compleanno la preside posa orgogliosa nelle foto insieme al personale scolastico. Da notare anche l’abbigliamento delle partecipanti con gonna a pois, simbolo di una festa a tema “Anni 50”. Assolutamente illegittimo appare che locali pubblici di una scuola siano adibiti e utilizzati ad uso e consumo privato.

Valentina Piermalese





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information