Stamattina il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è stato contestato fortemente da una decina di persone in protesta in prossimità del Municipio di Aversa. Sceso dalla casa comunale, dove si trovava per la sottoscrizione dei Pics, alcune persone lo aspettavano con dei cartelli. È partito anche un sacchetto di rifiuti che lo ha colpito. A quel punto è intervenuta la polizia e il governatore della Campania è salito in auto e si è diretto ad Acerra per impegni istituzionali.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information