Storie orribili sono quelle vissute da molte ragazze straniere nel territorio del Casertano, ma non solo. E lo è altrettanto quella vdi una donna vittima di un’aggressione avvenuta in viale Carlo III. La Compagnia dei carabinieri di Marcianise ha immediatamente avviato le indagini su una sospetta aggressione avvenuta nella tarda serata di venerdì, quando una 38enne, di nazionalità albanese, è stata rinvenuta in condizioni critiche all’esterno della sua vettura, ferma in sosta nel tratto ricadente nel comune di Capodrise. Da una prima attività di indagine si è scoperto che la ragazza stava male perché aveva ingerito della benzina. Qualcuno poco prima l’aveva aggredita e costretta a ingerire il liquido nocivo. Poco dopo l’intervento dei medici del 118 si è ripresa ed è stata accompagnata in caserma per acquisire la sua testimonianza. Al momento nessuna ipotesi viene esclusa, compresa quella di un’azione legata al mondo della prostituzione.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information