Voleva effettuare scommesse online o comprare l'hashish a qualsiasi costo. Per questi motivi ha più volte picchiato il padre e le sorelle minori per farsi dare i soldi. L’autore delle aggressioni fisiche è un 17enne, fermato dalla polizia a Recale. I reati contestati sono estorsione continuata, maltrattamenti in famiglia e atti persecutori. Più volte, è emerso, l'adolescente, che compirà tra poco 18 anni, ha colpito con oggetti contundenti al capo il padre che non voleva dargli i soldi. I familiari hanno denunciato il giovane al commissariato di Marcianise. È stato sottoposto a fermo su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Napoli.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information