Nel corso del pomeriggio di ieri e fino a notte inoltrata, in Caserta, i Carabinieri della locale Compagnia, unitamente a personale del N.A.S. Carabinieri di Caserta e della locale Polizia Municipale, hanno effettuato un servizio coordinato finalizzato al controllo delle attività di ristorazione e vendita di prodotti alimentari. Nel corso del particolare servizio è stato contestato, presso un minimarket di questo centro, la presenza di alimenti esposti alla pubblica vendita senza etichettatura, in violazione della vigente normativa in materia di informazioni sugli alimenti ai consumatori, elevando pertanto una sanzione ammnistrativa pecuniaria di 10mila euro oltre al sequestro amministrativo dei prodotti alimentari senza etichettatura per un valore complessivo di 12mila euro. Successivamente, presso un locale in zona centrale, è stata elevata una sanzione amministrativa di 6mila euro per assenza della segnalazione certificata di inizio attività ed autorizzazione sanitaria, con conseguente temporanea chiusura del locale. Contestualmente i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Caserta, hanno eseguito un servizio di controllo nelle vie del centro di Caserta procedendo a deferire, in stato di libertà per guida sotto l’effetto di alcol, un ventisettenne ed un venticinquenne, entrambi residenti a Caserta. Durante i controlli sono stati altresì segnalati, alla locale Prefettura, 4 persone per uso di sostanze stupefacenti con contestuale sequestro di 10 grammi di hashish.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information