Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594254115, 870, 786, 0, 84 )

Gli sversamenti illeciti di rifiuti, che il più delle volte si 'evolvono' poi in roghi tossici, affliggono da anni l'area a cavallo tra le province di Napoli e Caserta. Ultimamente però il fenomeno sembra essersi accentuato a Carinaro. Da alcuni mesi proliferano cumuli di rifiuti di ogni sorta nelle zone periferiche della città. Se per tempo la piccola cittadina del Casertano è stata considerata una perla dai paesi limitrofi, negli ultimi periodi si moltiplicano i gravi problemi che la cittadinanza si trova ad affrontare. Non da ultimo, appunto, lo sversamento illecito dei rifiuti.

In fondo a via Carmignola, per esempio (nelle foto a sinistra e in calce all'articolo), si è formata una piccola discarica dove sono presenti rifiuti di ogni sorta: sacchi neri dal contenuto sconosciuto, tv a tubo catodico rotte, materassi, resti di mobili, plastica e molto altro. Ma non è solo questa l'unica 'zona rossa' del paese. Anche nei pressi di via Petrarca è stato segnalato giorni addietro un preoccupante accumulo di rifiuti dove agli altri citati si aggiungono anche moltissimi pneumatici.

Luigi Viglione





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information