Perseguitata dall’ex compagno decide finalmente di denuncialo. La Polizia di Stato di Caserta, in seguito ad indagini ha così eseguito, nella giornata di mercoledì, la misura cautelare del divieto di avvicinamento emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta della locale Procura, nei confronti di un 47enne ritenuto gravemente indiziato del reato di atti persecutori. Come avviene purtroppo nella maggior parte di questi casi l’uomo non accettava la fine della storia ed erano alcuni mesi che la tormentava. Telefonate minatorie ad ogni ora e persino pedinamenti e appostamenti nei luoghi frequentati da lei che temeva per la sua incolumità e per quella della figlia minorenne.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information