Un drammatico incidente si è verificato poco prima della mezzanotte di ieri sulla strada statale Appia, nei pressi del carcere di Santa Maria Capua Vetere. Ad essere coinvolta un’auto che ha centrato in pieno una donna. Angela Maria Saggiomo, 33enne, è morta dopo essere stata falciata dalla vettura. La donna era in panne col suo veicolo a bordo carreggiata. Da quanto si è appreso, è stata investita dopo essere scesa dalla sua auto, forse senza accorgersi della BMW che stava sopraggiungendo in quel momento. L’investitore è un uomo residente nell’agro aversano, che ha prestato i primi soccorsi alla vittima. Ha anche allertato il 118 ma i sanitari, giunti sul posto, hanno solo potuto constatare il decesso della 33enne. Successivamente, sul luogo della tragedia, sono sopraggiunti anche i carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere. Dai primi accertamenti sembra che si sia trattato di una tragica fatalità. Il conducente è stato identificato ed è risultato negativo a qualsiasi test. Al momento non sono stati presi provvedimenti nei suoi confronti. La notizia della tragedia ha sconvolto Santa Maria Capua Vetere, città dove la 33enne viveva.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information