Trovata morta in una camera d’albergo dal fidanzato una ragazza di 31 anni a Rocca d’Evandro al confine con Cassino. Avevano trascorso la notte insieme di ritorno da una serata in un locale della zona insieme ad alcuni amici. È stato proprio il fidanzato a dare l’allarme. Non ci sarebbero segni di violenza sul corpo, ma sono da accertare le cause della morte. La vittima è Maria Verlezza di Santa Maria a Vico. Di professione faceva la parrucchiera, ma per arrotondare negli ultimi tempi lavorava anche in una salumeria della Nazionale Appia. Non aveva mai dato segnali particolari di cedimento fisico. Anzi, al contrario, era un'assidua frequentatrice di palestra e spesso e insieme a un gruppo di amiche, andava anche a fare jogging. Aveva progettato insieme al suo compagno di sposarsi. Nel 2020. Gli inquirenti indagano sulle cause della tragica morte. L’autopsia disposta dal Pm farà luce sulle cause.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information