I carabinieri della stazione di Casal di Principe hanno denunciato a piede libero per il reato di estorsione due fratelli gemelli di appena 18 anni, A. e V. D.F., residenti in quel centro. La notte scorsa i due 18enni hanno aggredito con spinte e pugni una barista di un locale al centro di San Cipriano d'Aversa che si era rifiutata di consegnare alcune birre che i due giovani avventori non volevano pagare. La donna, originaria dell'Est, è stata giudicata guaribile in sei giorni dai medici dell'ospedale di Aversa per aver riportato, a seguito dell'aggressione, una contusione al capo, una escoriazione sopraccigliare e altre contusioni.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information