La squadra mobile di Caserta ha dato esecuzione ad un'ordinanza di arresto emessa dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere per un pregiudicato di 38 anni, responsabile di reato di maltrattamenti in famiglia, stalking e lesioni, continuati ed aggravati. Il calvario in famiglia è durato 10 anni. Le vessazioni fisiche e psicologiche erano iniziate subito dopo il matrimonio e si erano poi protratte nel tempo rivolgendosi anche ad uno dei figli minori della coppia.

La donna, all'ennesima violenza domestica, ha denunciato il marito e fatto avviare il percorso di separazione. L'episodio più grave si è verificato nel febbraio 2018 quando, durante le cure oncologiche a cui era sottoposta la vittima, l’uomo ha iniziato a picchiarla per presunti motivi di gelosia. Durante l'aggressione, incurante del precario stato di salute della moglie, l'uomo l'ha ripetutamente colpita arrivando a staccarle alcuni drenaggi. Il 38enne non accettava la scelta della donna della separazione ed ha iniziato a perseguitarla con minacce, continue telefonate, pedinamenti ed ulteriori aggressioni fisiche.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information