Solo tanta paura fortunatamente al comune di Villa Literno per un incendio scoppiato in mattinata e poi domato dopo qualche ora dai vigili del fuoco. Ancora da chiarire le cause che hanno dato vita al rogo.
Ad andare a fuoco durante l’incendio alla casa comunale di piazza Marconi, sono state delle “compostiere domestiche in plastica” come fa sapere il primo cittadino Nicola Tamburrino che era all’interno dell’edificio quando si sono sviluppate le fiamme. Dopo poco sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che sono riusciti a domare il rogo che ha rilasciato nell’aria un denso fumo nero.
“Fortunatamente non ci sono stati feriti, ma solo danni alle cose” fa sapere Tamburrino. Fuoco e fumo hanno annerito una parte interna dell’edificio nei pressi del comando della polizia municipale ed alcune porte sono completamente distrutte. Non è ancora chiaro come si siano sviluppate le fiamme, anche se qualcuno pensa anche alla possibilità che a innescare la prima fiamma possa essere stato un mozzicone di sigaretta.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information