Tre ordinanze di custodia cautelare ai domiciliare sono state eseguite stamane dai Carabinieri di Vicenza nei confronti di due nigeriani e di una donna casertana per violenza sessuale di gruppo nei confronti di una minorenne. I fatti risalgono alla fine di ottobre e sarebbero avvenuti all'interno dell'abitazione della vittima. La misura cautelare contro i due stranieri di 27 e 28 anni, da diversi anni residenti in Italia, e la donna di 31 anni, che vive al nord da poco tempo (genitori e fratelli risiedono in provincia di Caserta), è stata emessa dal gip Massimo Gerace. I tre avrebbero abusato della ragazza nonostante lo stato di inferiorità fisica e psichica causato dall'uso di stupefacenti.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information