In manette Tommaso Borzacchiello, 48enne residente a Trentola Ducenta in via Michelangelo. L'uomo è accusato di detenzioni ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell'ambito di attività investigative, predisposte dal Dirigente del Commissariato di Polizia di Aversa, Vincenzo Gallozzi, corroborate da innumerevoli arresti e sequestri di sostanza stupefacente operati da personale della Squadra Investigativa nel Comune di Aversa, in via della Repubblica traeva in arresto Borzacchiello, già pregiudicato per reati specifici, e tenuto sotto controllo da diversi giorni poiché operante una fiorente attività di spaccio a bordo di autovettura Fiat Punto di colore celeste nel rione delle palazzine popolari di Aversa. All'atto del controllo, si notava dileguarsi una persona a bordo di ciclomotore che poco prima aveva acquistato sostanza stupefacente dal conducente di detta auto risultato poi essere l'arrestato. A quest'ultimo immediatamente bloccato, previa perquisizione autovettura e personale, veniva sequestrata, occultata all'interno di un borsello la confezione di un ovetto Kinder contenente 5 involucri con sostanza di colore bianco nonché un pacchetto di sigarette vuoto contenente due stecche e vari frammenti di sostanza solida di colore marrone. La sostanza sottoposta ad esame narcotest da personale del locale Ufficio di Polizia Scientifica, risultava trattarsi di sostanza stupefacente del tipo "hashish" per un peso lordo complessivo di grammi 28,57 e di cocaina del perso Lordo complessivo 5,16. Giudizio immediato nella stamattina, presso Tribunale Napoli Nord, che portava a convalida dell'arresto e alla decisione di commutare l'arresto con obbligo di dimora a Trentola Ducenta.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information