L’allarme baby gang che aveva messo in allerta Aversa, a seguito di due episodi di violenza gratuita ai danni di anziani avvenuti nei giorni scorsi, potrebbe essere rientrato con l’individuazione dei presunti responsabili che sarebbero dei ragazzini di età compresa tra i 10 e i 13 anni. In queste settimane si sono verificate aggressioni anche a due ventenni, a scopo di rapina. Tutto questo ha creato non poca tensione in città dove bastava incrociare ragazzini in bici per temere di essersi imbattuti nei “cattivi” di turno e rassegnarsi a farne le spese buscandosi calci e pugni. Paure giustificate se si considera che ieri mattina si è registrato l'ennesimo caso di violenza. Poco dopo le 9, in viale Kennedy, un anziano che camminava da solo è stato avvicinato da tre ragazzini che lo hanno spintonato, deriso e colpito a calci e pugni senza scendere dalle biciclette. Questa volta la scena è stata notata da un automobilista di passaggio, un avvocato, che ha immediatamente avvertito i vigili urbani, indicando loro la direzione che i tre avevano imboccato dopo avere aiutato l'anziano a riprendersi dallo choc.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information