Si chiama Giuseppe Capone a vittima del terribile incidente avvenuto ieri sera in Via Salvo d’Acquisto ad Aversa nei pressi del Palazzetto dello sport. Il 32enne, medico, era residente nel Parco Cerimele. Da una prima ricostruzione dei fatti il giovane medico stava tornando a casa dalla palestra, quando all’improvviso è stato investito ed ucciso da una Mini Cooper guidata da un 20enne di Aversa, figlio di un noto imprenditore. Lo scontro è stato tremendo e il giovane è deceduto sul colpo. Il conducente dell’auto si è fermato poco dopo l’incidente ed avrebbe allertato i soccorsi. Ora scatteranno, come da prassi, i test sul sangue del conducente. Sul tragico episodio indagano gli agenti del commissariato di Polizia di Aversa.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information