Nella mattinata di oggi, 4 gennaio 2019, all'esito di un'attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, i Carabinieri della Compagnia di Marcianise e della Stazione di San Nicola la Strada hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del 27enne Alessio Geniale, emessa di Giudice per le indagini preliminari del locale Tribunale. A carico dell'indagato è stato accolto un grave compendio indiziario per il delitto di maltrattamenti contro familiari o conviventi (arti, 572 cp). In particolare, su delega della Procura, i Carabinieri hanno accertato che, sin dall'anno 2016, Geniale aveva avanzato continue richieste di somme denaro alla madre, necessarie per l'acquisto di sostanze stupefacenti. In diverse occasioni, ai rifiuti della donna, si scagliava con violenza contro di lei, costringendola a soddisfare le sue richieste. Le successive attività d'indagine hanno poi evidenziato come per tutto l'anno 2018 le aggressioni e le minacce fossero diventate quasi giornaliere e in molteplici occasioni anche rivolte al padre e al cognato, con picchi di violenza messi in atto danneggiando gli arredamenti di casa, i muri, i soprammobili e addirittura le porte di ingresso. La situazione, divenuta insostenibile nel mese di novembre, ha spinto i genitori del giovane a denunciare quanto accaduto, anche in virtù delle numerose minacce di morte ricevute dalla.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information