La notte di Capodanno ha portato con sé anche due feriti d'arma da fuoco nel casertano. E la causa è sempre riconducibile allo sconsiderato modo di festeggiare. Entrambi gli episodi sono avvenuti a Capua: vittime due uomini residenti in due diversi stabili del rione Iacp, dove qualche inquilino ha salutato il nuovo anno con botti e spari d'arma da fuoco. La prima persona ha riportato una ferita lacero contusa ad un polpaccio, forse per un proiettile di striscio, ed un secondo una ferita d'arma da fuoco a una gamba; quest'ultimo non è in pericolo di vita, e si trova al momento presso l'ospedale di Santa Maria Capua Vetere.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information